Assegno al nucleo familiare

 

ASSEGNO AL NUCLEO FAMILIARE ANNO 2013
 

Che cos’è

E’ un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli minori  di 18 anni.
L’importo massimo dell’assegno da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2013, se spettante nella misura intera, è pari a € 139,49 per 13 mensilità (€ 1.813,37).
Possono richiedere il contributo i cittadini italiani o comunitari, residenti nel Comune di Gemmano, che convivono con tre o più figli minori che siano figli della persona richiedente, del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo.
Dal gennaio 2010, l’assegno viene riconosciuto anche ai cittadini stranieri titolari dello status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria. 

Requisiti

A chi è rivolto

I genitori devono possedere le seguenti caratteristiche:

  • essere residenti nel Comune di Gemmano;
  • avere un nucleo familiare composto da almeno tre figli minori di 18 anni;
  • essere cittadini comunitari;
  • essere cittadini stranieri: status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria;
  • avere una situazione economica familiare ISE che non superi determinati valori:
    - per nuclei di 5 persone (3 figli minori) l’ISE deve essere minore di € 25.108,71 (DSU riferita all’anno 2012) .
    - per i nuclei con diversa composizione il requisito economico è riparametrato sulla base della scala di equivalenza prevista dal DLgs n° 108/98 – rif. Comma l, art. 65 legge n° 448/1998.

L’ISE è l’Indicatore di Situazione Economica, che viene calcolato tenendo conto del reddito e della situazione patrimoniale.

 

Come si ottiene

 Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica e dell’attestazione ISE il cittadino deve rivolgersi ad un Caaf.
Alla domanda di assegno per il nucleo familiare relativa al 2013 deve essere allegata l’attestazione ISE del 2012, per tale motivo si invitano gli utenti a presentare la domanda solo quando sarà disponibile l’ISE 2012. 
 La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro il termine perentorio del 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale viene richiesto l’assegno: per ottenere gli assegni relativi all’anno 2013, entro il 31.01.2014.

 La domanda, indirizzata al sindaco, può essere presentata a mano o spedita a mezzo raccomandata A.R. all’Ufficio Protocollo del Comune di Gemmano – Piazza Roma n. 1 (in caso di spedizione fa fede il timbro dell’Ufficio Postale).
La validità è annuale, quindi anche le famiglie che hanno ottenuto il contributo per l’anno precedente devono ripresentare la domanda e tutti i documenti necessari.

 Documenti da presentare

- Modulo di domanda (scaricabile nella sezione modulistica)
- Fotocopia di un documento di identità valido (carta d’identità, patente guida, passaporto);
- Per cittadini comunitari: certificato di iscrizione anagrafica;
- Per i cittadini stranieri con status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria: certificato di iscrizione anagrafica;
- Attestazione Ise con Dichiarazione Sostitutiva Unica relativa ai redditi dell’anno precedente alla presentazione della domanda;
- Copia della sentenza di separazione in caso di genitori legalmente separati, anche se non più conviventi con l’ex coniuge;
- Copia della sentenza di separazione relativa ad altri soggetti presenti nel nucleo familiare;
- IBAN del  Conto Corrente su cui addebitare il contributo.

Tempi e iter della pratica

Il pagamento viene effettuato dall’INPS in due rate, corrispondenti a due semestralità: la prima rata viene erogata sulla base della data di presentazione della domanda, comunque mai prima del mese di luglio, e la seconda generalmente entro gennaio dell’anno successivo.

 Il calcolo dell’assegno viene effettuato sui mesi effettivi in cui si verifica il requisito di almeno tre figli a carico. Nel caso in cui questo requisito esista per un periodo inferiore ad un anno, l’importo dell’assegno può essere ridotto.

 A chi rivolgersi

Area Amministrativa – Filipucci Roberto tel. 0541 854060 – filipucci@comune.gemmano.rn.it 

Note

Segnalazioni e precisazioni

VARIAZIONI DELLA SITUAZIONE FAMILIARE

Se nel corso dell’anno per il quale il richiedente domanda gli assegni intervengono variazioni della situazione familiare, dopo che egli ha presentato la domanda e la dichiarazione relativa, valgono le seguenti regole: 

-          non hanno alcun effetto le variazioni dei redditi e dei patrimoni posseduti avvenute, dopo la presentazione della domanda, nel corso dell’anno solare per il quale sono stati richiesti gli assegni. Non hanno effetti anche le variazioni dei componenti della famiglia diversi dal genitore richiedente e dai tre minori. Tali variazioni dovranno essere considerate solo in una eventuale successiva domanda;
-          – se invece varia la composizione del nucleo familiare che dà diritto all’assegno, ossia se nel nucleo viene meno la presenza di almeno uno dei tre minori, perché, ad esempio, il minore non fa più parte della famiglia anagrafica del richiedente o è diventato maggiorenne, la concessione degli assegni è limitata al numero di mesi durante i quali nel nucleo sono stati presenti i tre figli minori. 

Modulistica

   Assegno Nucleo Familiare Domanda

Dove andare

Servizi sociali Comune Gemmano

Sede
Pizza Roma, 1 Gemmano
Telefono
0541 854060 – 854080
Fax
0541 854012
Orario
dal lunedì al sabato  ore 8,30 – 12,30
E-mail filipucci@comune.gemmano.rn.it